closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Nessuna risposta dal Campidoglio, e i migranti dormono per strada

Gli ultimi sono arrivati ieri mattina prestissimo alla stazione Tiburtina. Dodici eritrei, tra i quali un bambino di quattro anni, infreddoliti e affamati. Ad accoglierli hanno trovato un gruppo di cittadini, volontari di Baobab Experience ma non solo, che ormai da due anni rappresentano l'unico punto di riferimento sicuro per le migliaia di transitanti di passaggio per Roma. E come sempre sono stati distribuiti a tutti cibo e vestiti caldi, mentre è scattata la ricerca di un rifugio sicuro per il bambino, suo padre e i loro compagni di viaggio. Roma e le sue istituzioni continuano infatti a non saper...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.