closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Nessun cedimento ai violenti»

Viminale. Il trasferimento dei minori deciso dal prefetto e dal sindaco Marino: «Per la loro sicurezza»

Il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro

Il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro

Inizialmente ai piani alti del Viminale la notizia del trasferimento dei richiedenti asilo ospiti della struttura di Tor Sapienza non solo non piace, ma preoccupa per le sue possibili conseguenze. «Una vera follia», ammette un funzionario. «Così diamo l’impressione di uno Stato che arretra davanti alle pressioni della piazza». Timore più che giustificato, visti i tempi e visti soprattutto i tanti che soffiano sul malessere di molti italiani per tornaconti personali. Tanto più che al ministero degli Interni si è saputo della decisione presa solo quando il pulmino con a bordo i primi minori era già partito. «Chi l’ha deciso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.