closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Nesci alle primarie calabresi. M5S senza regole e diviso

5 Stelle. La sottosegretaria al Sud si fa avanti in coalizione col Pd. Una mossa che forza lo statuto

Luigi Di Maio, Roberto Fico e Dalila Nesci

Luigi Di Maio, Roberto Fico e Dalila Nesci

«Io mi metto in gioco. Sono a disposizione, come lo ero la volta scorsa». La disponibilità annunciata al Corriere della sera da Dalila Nesci, sottosegretaria grillina al Sud, di correre alle primarie calabresi della coalizione di centrosinistra, rappresenta una novità per lo scenario regionale ma anche un segnale che è destinato ad allargarsi a tutto il Movimento 5 Stelle in cerca di identità, della legittimazione formale del suo leader e di regole adatte alla nuova fase. «SE IN CALABRIA l'intesa col Partito democratico porta a una coalizione ampia di centrosinistra, che guardi anche alle forze civiche, dimostriamo che questo progetto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi