closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Neofascisti pericolo attuale per le democrazie liberali»

Il presidente dell'Associazione nazionale partigiani: «Meglio Merkel che ha criticato esplicitamente il ruolo di Trump che Conte. Ma il problema sono i sovranisti di casa nostra che non riescono a prendere le distanze»

Assalto a Capitol Hill

Assalto a Capitol Hill

«Trump prima ha sdoganato il peggio dell’estrema destra americana e poi si è reso responsabile di un tentativo golpista. La condanna della comunità internazionale dev’essere senza appello», dice il presidente dell’Associazione nazionale partigiani Gianfranco Pagliarulo. Il presidente del Consiglio italiano ha condannato la violenza ma non ha detto niente sull’atteggiamento di Trump. Ha fatto meglio Angela Merkel che ha deplorato il comportamento del presidente americano uscente. Ma detto questo le reazioni veramente gravi sono state quelle dei sovranisti italiani. Ho letto una dichiarazione di Giorgia Meloni che addirittura cerca di far passare Trump come il pacificatore delle violenze. In Italia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.