closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nell’Unione warfare contro welfare

Guerra, sinistra e parlamento europeo. Riarmo, servitù militari e «controllo» delle informazioni: così è azzerata ogni autonomia dell’Ue

Il Parlamento europeo

Il Parlamento europeo

Di fronte allo scenario mondiale, dai nuovi protagonismi dell’America latina alla più che emersa potenza cinese e rinascita russa, solo l’Unione Europea resta vassalla fedele delle politiche estere degli Stati uniti. La partition armata dell’Iraq, la scomposizione siriana, il caos libico, l’irrisolta questione palestinese e quella kosovara (lo Stato del Kosovo c’è, dopo i raid Nato, quello palestinese, dopo 47 anni di risoluzioni Onu, no), il pantano afghano, sono solo le emergenze più acute di una serie di archi di crisi frutto del decadimento Usa dal ruolo egemone di unica superpotenza dell’ultimo decennio del secolo scorso, ad uno tra i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.