closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Nell’India madre

Viaggio nell'Eden. Settima tappa verso il Nepal. Tra i ricordi degli anni Settanta e il ritorno del cronista di oggi. Il viaggio verso Oriente era anche un viaggio nell’amore. Carnale e acceso come quel grande continente. E dopo il casto passaggio in Turchia e Pakistan, finalmente a Delhi e Goa il corpo può scatenarsi

Il «Viaggio all’Eden», come qualcuno chiamava il percorso che negli anni Settanta veniva compiuto per la prima volta da turisti molto speciali che si muovevano in folte comitive, era anche un viaggio nell’amore. Non solo nel «peace and love» degli slogan recitati scimmiottando il pacifismo americano ma un viaggio, anche, nell’amore carnale, bilaterale, singolo o collettivo, che si consumava con più facilità lungo quella strada che menava a Kathmandu e che era piena di curiosità, passione e una gran voglia di far l’amore in tutte le lingue del mondo. Il sesso per altro te l’eri dimenticato dalla Jugoslavia in poi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi