closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Nell’estasi jazz di John Coltrane

Note sparse. Ripubblicato a fine novembre il capolavoro del grande musicista, «A Love supreme», in un triplo box con inediti, versioni mono e un live

A Love Supreme è l’album più spirituale e mistico di John Coltrane. Fu partorito - insieme al quartetto con McCoy Tyner, Jimmy Garrison ed Elvin Jones - negli studi di Englewood Cliffs (New Jersey), registrato da Rudy Van Gelder tra il 9 ed il 10 dicembre 1964 ma pubblicato nel gennaio ’65. Ebbe un successo immediato, con 500 mila copie vendute fino al 1970. Il massimo della spiritualità coltraniana, un Lp che segna la fine della «stagione modale» per aprire ad un periodo più intensamente free (Ascension è del 1965) nascerà a cavallo tra due anni molto intensi da un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi