closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Nelle viscere di Vorkuta

Reportage. Da città-gulag a deserto industriale. Nel polo estrattivo più famoso della Russia le miniere di carbone si riducono sempre più. I salari di chi ci lavora sono alti, ma il futuro è spettrale

Vorkuta

Vorkuta

«Vorkuta capitale del mondo» dice un vecchio adagio russo. Veramente difficile crederci arrivando in questa cittadina al 67esimo parallelo, estrema propaggine della repubblica Komi, la città più a nord dell’Europa. Davanti alla stazione ferroviaria caracolla un branco di cani, tutt’intorno stabili residenziali e fabbriche abbandonate da tempo al loro destino. Bisogna conoscere la storia di questo luogo per sapere perché viene chiamato la «capitale del mondo». [caption id="attachment_404497" align="alignleft" width="761"] Foto di Giampiero Assumma[/caption] Vorkuta è la città-gulag più famosa della Russia. Qui, nel gulag più famoso assieme a quello della Kolyma, tra il 1932 e il 1956 lavorarono e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.