closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Nella scelta dei delegati i primi tradimenti

Quirinale. Già eletta la maggioranza dei rappresentanti delle Regioni nel collegio che sceglierà il nuovo capo dello Stato. Solo tre donne su trenta, nel voto segreto non reggono i patti nelle coalizioni. In Lombardia il centrodestra preferisce un 5 Stelle a un Pd

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Altro che grandi novità, altro che sindaci importanti e leader di partito non parlamentari recuperati al collegio dei grandi elettori. La partita dei 58 delegati regionali che dal 24 gennaio arriveranno a Roma per partecipare all’elezione del prossimo presidente della Repubblica si apre in linea con la prassi più ordinaria. Le regioni cominciano a scegliere i fortunati che entreranno - scaglionati - nel collegio elettorale del capo dello stato e lo fanno come sempre scegliendo al loro interno. E come sempre scelgono due delegati di maggioranza, il presidente della giunta e il presidente del consiglio, e un delegato di minoranza,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.