closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Nella «piccola Ilva» di Padova una siviera di 90 tonnellate ha ferito 4 operai

Il caso. Dimesso un lavoratore, gli altri ricoverati con ustioni su tutto il corpo

Un inferno di fuoco da 5 metri d’altezza. La «siviera» con 90 tonnellate di acciaio fuso domenica mattina si è rovesciata a terra. E ha colpito quattro operai nello stabilimento di Riviera Francia: due dipendenti delle Acciaierie Venete insieme a due della Hayama Tech, ditta appaltatrice. Uno è già stato dimesso con 15 giorni di prognosi dall’ospedale Sant’Antonio. Fra Verona, Cesena e Padova sono ricoverati in gravi condizioni con ustioni in gran parte del corpo Sergio Todita, 39 anni, moldavo; Marian Bratu, 43 anni, di origine rumene; David Frederic Gerard Di Natale, 39 anni, italo-francese. L’impianto in zona industriale (400 dipendenti) rimane sotto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.