closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Nella Londra risvegliata Khan ci riprova per vincere

Regno unito. Il sindaco uscente è in testa, la vera sfida è il recupero del trasporto pubblico. Oggi il voto

Vista sulla City di Londra dal 59mo piano del 22 Bishopsgate; in basso Sadiq Khan, Shaun Bailey e Sian Berry

Vista sulla City di Londra dal 59mo piano del 22 Bishopsgate; in basso Sadiq Khan, Shaun Bailey e Sian Berry

Nella crapula elettorale di oggi - elezioni politiche in Scozia, Galles, amministrative in Inghilterra più la by-election del seggio parlamentare di Hartlepool - spicca il voto per designare il prossimo sindaco della capitale, con corredo dei 25 membri della London Assembly che dovrebbero controllarne l’operato. Doveva tenersi l’anno scorso ma è stato rinviato causa pandemia. Sadiq Khan, il laburista sindaco uscente - e probabilmente rientrante dato che è di gran lunga il favorito - ha passato cinque anni di fuoco tra pandemia, recessione, Brexit, attacchi terroristici e politici (con il particolare onore di essere stato preso di mira da Trump...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi