closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nel vaso dei Pandora Papers c’è mezzo mondo

Internazionale. Il nuovo scandalo corre dal Medio Oriente all'America: i 14 appartamenti di re Abdallah di Giordania, le società segrete dei ministri del pakistano Khan, i soldi dei vertici libanesi con il paese alla fame e ben tre presidenti latinoamericani in carica 

Re Abdallah di Giordania

Re Abdallah di Giordania

MEDIO ORIENTE. I 14 appartamenti del re di Giordania e la rabbia libanese Minaccia di «adire alle vie legali» la Casa reale giordana che respinge le rivelazioni contenute nei Pandora Papers che attribuiscono a re Abdallah la proprietà di quattordici abitazioni di lusso negli Stati uniti e in Gran Bretagna per un valore di oltre 100 milioni di dollari. Secondo quanto ha riportato l’agenzia di stampa ufficiale Petra è tutto «regolare» poiché non è un segreto che «sua Maestà Abdallah II possieda appartamenti non resi noti per motivi di sicurezza» e usati per le visite ufficiali. La Petra aggiunge che l’acquisto di queste...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.