closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Nel profondo di un sogno, l’estate ipnotica dei Crowded House

Musica. Il ritorno di Neil Finn & co con il nuovo album «Dreamers Are Waiting»

Crowded House

Crowded House

Da sempre artigiano sopraffino di melodie pop impeccabili e mai banali, Neil Finn ritorna alla discografia con i suoi Crowded House dopo oltre dieci anni d’assenza. Gli ultimi dei quali passati in tour come membro aggiunto dei Fleetwood Mac. E forse è stato proprio il periodo trascorso a fianco di Lindsay Buckingham a fargli comprendere cosa può succedere quando una nuova generazione scopre una grande «vecchia» band. Conosciuti ai più come gli autori di classici come Something So Strong, It’s Only Natural e Don’t Dream It’s Over (cover di Antonello Venditti compresa), la band australiana si dimostra ancora in grado...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.