closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Nel giorno della crisi di governo Beppe Grillo si scopre ecumenico

Notte fronda. L’appello di Giorgio Trizzino, un democristiano nel M5S

Giorgio Trizzino

Giorgio Trizzino

Interrogato sulla caccia ai cosiddetti «responsabili» Clemente Mastella ha detto a questo giornale che il più democristiano tra i politici contemporanei è Beppe Grillo. L’affermazione è parsa più di una battuta quando ieri il co-fondatore del Movimento 5 Stelle ha condiviso un testo che invita «tutti i rappresentanti del popolo a contribuire uniti a sostenere, in uno dei momenti più bui della sua storia, il paese» visto che «non può esistere in questo momento una differenza tra maggioranza e opposizione». Il documento trasuda tanto ecumenismo da lasciare adito a interpretazioni che parevano auspicare la nascita di un governo istituzionale. Per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi