closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Negozi Trony-Edom di Roma, arresti e bancarotta

Il caso. Fermati un imprenditore, un commercialista e una segretaria: avrebbero sottratto 9 milioni di euro alla catena degli elettrodomestici, poi fallita. Uno di loro già inquisito per "Mafia capitale"

È scattato l’arresto, ieri mattina, per gli amministratori del Gruppo Edom Spa, la società titolare dei negozi Trony di Roma. A finire in carcere l’imprenditore romano F.A. di 51 anni, il commercialista D.F. di 50 anni, mentre il gip ha deciso i domiciliari per la stretta collaboratrice del commercialista e faccendiere. Il commercialista era già noto nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale. L’accusa è bancarotta fraudolenta: i tre avrebbero spogliato di oltre nove milioni di euro la Edom causandone così il fallimento. Il dissesto della Edom ha origine nel debito nei confronti dell’erario (dovuto a evasione fiscale) di 100 milioni di euro. Proprio per il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.