closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Nazionalisti fiamminghi al 30%, Jobbik al 15%

Destre . I risultati degli euroscettici dal Belgio all'Ungheria

Gli euroscettici e i partiti di destra in Europa hanno ottenuto risultati importanti: in Belgio i nazionalisti fiamminghi sono dati al 30%, in Danimarca e Finlandia i partiti di estrema destra sono primi agli exit poll. In Ungheria gli antisemiti di Jobbik sono al 15%. BELGIO In Belgio i nazionalisti fiamminghi, quando sono stati conteggiate un quinto delle votazioni hanno ottenuto il 30% dei voti. Il risultato dell’N-Va è tanto più importante, dato che in Belgio ha votato il 90% degli aventi diritto. UNGHERIA In Ungheria la sfida era tra destra ed estrema destra. Il partito guidato dal premier populista...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi