closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Naufragio davanti alla Turchia tra i morti anche dieci bambini

Migranti. Steinmeier: «Azioni legali contro i paesi che rifiutano l’accoglienza»

Ancora una strage nel mare di fronte a Bodrum in Turchia, E ancora una volta a morire sono bambini, che ormai sembrano essere le vittime predestinate di questo tratto di mare che separa la Turchia dalla Grecia. Un barcone con a una trentina di profughi originari di Siria, Iraq e Pakistan si è rovesciato la scorsa notte quando si trovava a 3,5 chilometri dalla costa sud occidentale della Turchia A dare l’allarme, avvertendo la guardia costiera turca, è stato l’equipaggio di un peschereccio che ha sentito le urla dei migranti caduti in mare. Nonostante l’intervento dei militari, la maggior parte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi