closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Naufragio al largo della Libia, ennesima strage di bambini

In fuga . Erano originari dell'Egitto diretti in Europa

Naufragio.

Naufragio.

Il sogno era l’Italia. Sono morti annegati nel canale di Sicilia, poco dopo la partenza dalle coste della Libia, a bordo di un barcone naufragato. Un’altra strage, l’ennesima di innocenti. Quattro i corpi recuperati, altri risultano dispersi. I cadaveri ritrovati sono di quattro bambini. La più piccola aveva cinque anni, gli altri tra i sette e i dieci anni. A recuperarli, tre giorni fa, sono state le squadre di soccorso della Mezzaluna Rossa libica. Facevano parte di due nuclei familiari, inghiotti dal mare. Secondo il The Libya Observer, che cita la Mezzaluna Rossa, i bambini morti e i dispersi erano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi