closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Natural Informatic Society, ipnosi afro-metropolitane

Festival . Alla ricerca di Sun Ra tra i suoni pazzi di Sant’Anna Arresi

Schizoidi. Ossessivi. I Talibam! alla caccia dell’estremo messaggio di Sun Ra (argomento del festival Ai confini tra Sardegna e jazz) si uniscono a due improvvisatori radicalissimi e ne esce un set di suoni duri, pazzi, con andamento molto molto serrato. La ormai celebre coppia dell’avanguardia impro-punk-rock formata dal batterista Kevin Shea e dal tastierista Matt Mottel si mette in quartetto con il trombettista Peter Evans e con il sassofonista Alan Wilkinson. Dapprima sembra di ascoltare la riedizione di una seduta tipica della new thing americana ed europea anni ’70, ma satura di cliché. Ci si accorge presto che non è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi