closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nasrallah: «Jihadisti più dannosi per il Profeta delle vignette di Charlie Hebdo»

Mondo Arabo. Anche il leader di Hezbollah punta l'indice contro qaedisti e jihadisti. Prosegue dibattito sui giornali arabi che sottolineano le responsabilità dello Stato francese nella mancata integrazione degli immigrati e dei cittadini musulmani. Ma anche il pericolo dell'adozione in Europa di politiche di sicurezza anti Islam

Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah

Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah

Molti, troppi, in Europa e in Occidente continuano a guardare al mondo arabo-islamico come ad un blocco monolitico incapace di interrogarsi e di esprimere una pluralità di opinioni. La strage al Charlie Hebdo al contrario sta confermando la sua complessità. Alcune delle firme più note del giornalismo arabo sono intervenute e non solo per condannare l'accaduto. E a puntare l'indice contro il jihadismo qaedista e i responsabili dell'attacco al giornale francese sono in queste ore anche alcuni di quei leader arabi che l'Occidente considera suoi nemici. Come il capo del movimento sciita libanese Hezbollah, Hassan Nasrallah, un avversario irriducibile di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.