closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Narrazioni cinesi. Il soft power ideologico-culturale

Sguardo a Levante. È utile indagare le narrazioni promosse fin qui dal soft power cinese, interrogandosi sul modo in cui operano, come si strutturano e, soprattutto, quali immaginari, forme di esperienza e prospettive storiche diffondono e promuovono*

Ragazze a Wuhan

Ragazze a Wuhan

Da tempo ormai la Cina cerca di esercitare un suo “soft power culturale” nel mondo, un’aspirazione che ha assunto una dimensione particolarmente rilevante soprattutto con la leadership di Xi Jinping, che sin dall’inizio del suo mandato ha ripetuto a più riprese la necessità di “raccontare bene le storie della Cina, diffondere bene la voce della Cina, aumentare il potere discorsivo della Cina a livello internazionale”, al fine di propagare, nel mondo, “conoscenze più autentiche, tridimensionali e complete della Cina”. Sul piano pratico ciò si è tradotto, come sappiamo, in enormi investimenti – avviati in parallelo con lo sviluppo dell’iniziativa economico-strategica della Belt and Road –...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi