closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Napolitano torna a strigliare Renzi: cambiare l’Italicum per non perdere il referendum

L'ex Capo dello Stato punta a ricucire con la minoranza Dem

Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano

La diagnosi è perfetta, il rimedio inspiegabile. Si può negare che il Parlamento sia ridotto a «uno straccio», come denuncia Napolitano l’Emerito nella sua lectio di fronte alla «scuola quadri» del Pd? Chi meglio di lui sa che a ridurre così le Camere è stato l’abuso di «fiduce e decreti»? Però perché mai la riforma di Renzi dovrebbe «rendere di nuovo il Parlamento un luogo degno» e addirittura superare «anomalie» che ci trasciniamo dietro sin dal 1948, l’ex presidente non lo dice. Parola sua, e tanto ha da bastare. Sin qui è propaganda e nulla di strano. Che il vero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi