closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Napolitano: «Sulla bioetica parlamento insoddisfacente»

«Il silenzio osservato negli ultimi tempi dal Parlamento» sui temi di bioetica «non può costituire un atteggiamento soddisfacente rispetto a problemi la cui complessità e acutezza continua a essere largamente avvertita». Interviene nuovamente a bacchettare l’inerzia dei parlamentari, Giorgio Napolitano, ricevendo una delegazione del Comitato Nazionale di Bioetica presieduto da Casavola. Testamento biologico ed eutanasia, fecondazione eterologa, aborto e obiezione di coscienza, matrimoni gay: sono probabilmente queste «le questioni poste alle persone e alla società nel suo complesso dai progressi scientifici e dall'evoluzione della vita umana» messe in rilievo dal professor Casavola. Napolitano mette il dito nella piaga e suscita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi