closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Napoli, tiro al bersaglio sui migranti, due aggressioni in centro storico

Razzismo. Raid contro due ragazzi africani, un nigeriano e un senegalese

Una città in piena emergenza sociale, Napoli, dove la povertà e la disoccupazione sono a livelli di allarme, la rabbia spesso esplode in modi violenti e insensati, come gli attacchi razzisti ai migranti, questo mese particolarmente violenti. A Forcella, Henry Kwasuc, della Nigeria, è stato colpito a una gamba da una pallottola. È andata meglio a S. B. C., trentenne senegalese: due ragazzi a via Duomo gli hanno sparato senza centrarlo. Aggressioni avvenute di sera, in un centro storico meno affollato del solito ma non deserto. S. B. C. ha avvisato la polizia che ha effettuato un sopralluogo ma ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.