closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Napoli, Ospedale del mare: riapre il Covid center togliendo personale ai reparti

I sindacati replicano all'Asl. «Atto unilaterale della direzione che sguarnisce unità già ridotte all’osso, penalizzando l’assistenza e mettendo a repentaglio la salute degli operatori»

Napoli, reparto di sub intensiva

Napoli, reparto di sub intensiva

I posti di terapia intensiva occupati da malati Covid ieri in Campania erano 24; 289 nei reparti ordinari (ma la settimana scorsa hanno toccato quota 302). Un mese fa erano, rispettivamente, 21 e 186. La crescita dei ricoveri e l’arrivo dell’inverno cominciano a preoccupare i responsabili della Sanità regionale. Il presidente De Luca ha spiegato: «Ad oggi reggiamo però registriamo un livello di contagio soprattutto nella fascia 12-15 anni che non può non preoccuparci». Finora il peso della quarta ondata a Napoli è stato sostenuto dall’ospedale per le malattie infettive Cotugno: 115 i posti Covid con accessi che stanno aumentando....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.