closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Myanmar, l’Asean batte un colpo

Dopo il golpe dei militari. Le richieste: fine delle violenze e il dialogo tra le parti. Una sorta di riconoscimento del governo di unità nazionale

Il summit Asean a Giacarta

Il summit Asean a Giacarta

A dispetto di quanto ci si poteva aspettare dall’Asean, associazione regionale del Sudest che ha fatto della «non ingerenza» tra membri uno dei suoi mantra, il summit di Giacarta che aveva ieri al centro il Myanmar non è stato un insuccesso. Il comunicato finale mette il Paese all’ultimo punto di una discussione su Covid, economia e relazioni con Usa e Cina ma, nonostante il cauto politichese della dichiarazione finale, i «cinque punti» su cui si è raggiunto il consenso – quindi con l’approvazione formale del Myanmar – sono molto chiari: 1) Cessazione immediata della violenza e massima moderazione da tutte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.