closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Musja, claustrofobica discesa agli inferi con artisti

A Roma, Musja, "The Dark Side – Chi ha paura del buio?", a cura di Danilo Eccher. Nello spazio aperto a ottobre, poco prima della sua scomparsa, dal collezionista Ovidio Jacorossi, Oursler, Boltanski, Favelli, Byars, Longo, Bonvicini, Chetwynd, Dessì ecc. vengono chiamati a performare il «buio»

Robert Longo,

Robert Longo, "Untitled (Burning Cross - From the American Stories Cycle)", 2017

Lo scorso ottobre è scomparso Ovidio Jacorossi (nato nel 1934), imprenditore di lungo corso e appassionato collezionista d’arte, nonché fondatore a Roma del Musja. Quest’ultimo è un museo privato ma aperto al pubblico che Jacorossi ha destinato a ospitare la sua ampia raccolta di opere del Novecento e più in generale a promuovere l’arte contemporanea. Attivo dal 2017 con il nome di Musia come laboratorio multifunzionale per la cultura, il Musja è stato inaugurato nella sua nuova veste appena qualche settimana prima della morte di Jacorossi con una mostra curata da Danilo Eccher dal titolo The Dark Side – Chi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.