closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Musica sottosopra: la visionaria creazione di Anthony Braxton

Eventi. Sessanta strumentisti sotto la direzione dell’artista americano per «Sonic Genome» al Berlin Jazzfest

Anthony Braxton al Martin-Gropius -Bau di Berlino

Anthony Braxton al Martin-Gropius -Bau di Berlino

Nelle sale del Museo Egizio di Torino, dove nel 2015 è stato proposto per la seconda volta (la prima era stata a Vancouver nel 2010), Sonic Genome si era nutrito di una suggestione unica. Tuttavia il Martin-Gropius-Bau, edificio neorinascimentale disegnato dal prozio di Walter Gropius e inaugurato nel 1881, si è rivelato uno spazio ancora più congeniale a mettere in valore la filosofia della visionaria creazione di Anthony Braxton, che a Berlino ha avuto la sua terza presentazione, in apertura del Berlin Jazzfest. Sessanta i musicisti impegnati questa volta, con la direzione generale di Braxton, James Fei e Chris Jonas:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.