closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Muore di parto, medico obiettore: “Non intervengo”

Catania. La denuncia dei familiari di una giovane donna ricoverata all'ospedale Cannizzaro. Morti anche i due gemelli, sarebbe stato rifiutato l'aborto. Aperta un'inchiesta

«Fino a che è vivo io non intervengo». Si sarebbe rivolto così ai familiari di Valentina Milluzzo il medico di turno dell’ospedale Cannizzaro di Catania, di fronte alla sofferenza della donna, ricoverata per la gravidanza di due gemelli. I fatti si riferiscono allo scorso 15 ottobre, la donna era ricoverata da due settimane e nelle 24 ore precedenti le sue condizioni erano precipitate. Aveva dolori lancinanti, le temperatura corporea era scesa a 34 gradi. Dalle analisi risultava che uno dei due feti respirava male e bisognava intervenire, ma il medico in quanto obiettore di coscienza si sarebbe rifiutato. Lo avrebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi