closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Msmiroslaw nella terra deserta

Note sparse. Si intitola «The Age of Warm Asylum» il nuovo album dell'artista sardo

Msmiroslaw

Msmiroslaw

Un battito rituale, un synth a planare in forma di drone, ombre di altri suoni a fiorire su questo scheletro minimale: così , avvolto in un alone di magia nera, volutamente povera e indicibile, si apre The Age Of Warm Asylum, il nuovo disco di MsMiroslaw, al secolo Mirko Santoru, già membro Hermetic Brotherhood of Lux-or. Le coordinate delle audiomappe spiegate davanti alle nostre orecchie sono un invito a perdersi nei mari del suono. Less i more, sottrarre è l’operazione più complicata e poetica da fare, qui riuscita in pieno: profezie nere, invocazioni a divinità pagane, celebrazioni della natura, come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi