closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mozart e Calvino, fantasia di un sogno

Streaming. Diretta da Daniele Gatti «Zaìde», l’opera incompiuta, per la regia di Graham Vick su cui lo scrittore adattò un nuovo testo al posto del libretto originale andato smarrito. Su Raiplay

Una scena da «Zaíde»

Una scena da «Zaíde»

Ogni epoca inventa il proprio paradiso. Ma da tre millenni per gli europei è l’Oriente. Che è però lo specchio di aspirazioni diverse, vi si proiettano, rovesciati in virtù, i vizi dell’Occidente. Così nell’ Europa assolutistica, sanfedista e intollerante del ’ 700 l’ Oriente è il paradiso della tolleranza: da Lessing a Goethe, da Goldoni a Voltaire e a Montesquieu turchi, persiani, arabi sono giusti, tolleranti, gli europei egoisti e intolleranti. Com’è successo che nel XXI secolo sia invece diventato l’inferno, il nemico da eliminare? Mozart dedica a quest’Oriente illuministico due opere: Il ratto dal serraglio e Il flauto magico....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi