closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mozambico, a Palma i mercenari governativi salvarono solo i bianchi

La denuncia. Report di Amnesty Internazionale sull'«approccio disumano» e i «danni indicibili causati ai civili inermi» durante l’attacco jihadista di marzo

Secondo un report pubblicato giovedì da Amnesty International, le missioni di soccorso in Mozambico nella città di Palma, attaccata lo scorso 24 marzo e conquistata per diversi giorni dalle milizie jihadiste del gruppo Ansar Al-Sunna Al-Shabaab hanno previsto l’evacuazione del solo personale bianco. Il riferimento è legato alle circa 200 persone, tra cui una ventina di dipendenti della compagnia petrolifera francese Total impegnati nell’area in uno dei più grossi progetti di estrazione di gas naturale del continente africano, che si erano rifugiate nell’Hotel Amarula. «Abbandonare le persone durante un'aggressione armata per il colore della loro pelle è razzismo e viola...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi