closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Motivazioni shock per la condanna a Mimmo Lucano

Caso Riace. Per i giudici l'ex sindaco "ha sfruttato l'accoglienza”. Lucano pronto all'appello: "Dimostrerò la mia innocenza"

Mimmo Lucano il giorno della condanna in tribunale

Mimmo Lucano il giorno della condanna in tribunale

L’attesa è durata 78 lunghi giorni. Alla fine le motivazioni della sentenza del processo Xenia che ha condannato Mimmo Lucano a 13 anni e 2 mesi sono state depositate. L’esposizione dei fatti rilevanti e delle ragioni giuridiche della decisione sono un colpo al cuore del modello Riace. I giudici di Locri smontano pezzo per pezzo l’idea utopica di accoglienza realizzata nel borgo jonico in venti anni. “La povertà dell’ex sindaco era solo apparenza. In realtà ha sfruttato l’accoglienza per fini personali”. Lucano sarebbe stato dominus indiscusso del sodalizio criminale, sostengono i giudici. Un'organizzazione “tutt'altro che rudimentale, che rispettava regole precise...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.