closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Mose, Galan smentisce affari nel gas indonesiano

Tra le carte dell'inchiesta Mose spuntano anche «cospicue operazioni commerciali nel Sud Est asiatico»: un giro di affari da 50 milioni di dollari emerso nei documenti in possesso del «prestanome» Paolo Venuti. Secondo i pm alcune intercettazioni tra Venuti e la moglie rivelerebbero che tali affari sul gas indonesiano sarebbero riconducibili alla «famiglia Galan» tramite la società Thema. A proposito di un viaggio in Indonesia da dover rimandare, «digli che è la storia dell'Indonesia, del gas, spiegagli che è il gas ... che è la conclusione della vicenda del gas. È cosa a cui lui è molto sensibile», avrebbe detto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi