closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mosca: «Guerra all’Isis, decide l’Onu»

Iraq/Siria. Come un anno fa si mobilita l’asse Russia-Siria-Iran che vede nei raid il tentativo di far cadere Assad. Damasco: «Coordinatevi con noi». Kerry in Turchia, Hollande a Baghdad.

Le milizie sciite di Moqdata al-Sadr

Le milizie sciite di Moqdata al-Sadr

È trascorso un anno dal tentativo del presidente Obama di bombardare la Siria di Assad. Oggi l'obiettivo è nella teoria diverso – i sanguinari miliziani dell'Isis – ma nella sostanza lo stesso. Così, come nel settembre 2013, a mobilitarsi è l'asse russo-iraniano. Nessun raid in Siria sarà accettato se mancherà l'ok di Damasco: questo il messaggio di Mosca e Teheran che vedono nei bellicosi pruriti statunitensi (e del Golfo) l'intenzione di rovesciare il governo alawita e strappare Baghdad dalle mani dell'Iran. Dopotutto è chiaro – lo sottolinea la stessa intelligence Usa – che l'Isis non rappresenta una minaccia per gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.