closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Morti sul lavoro, porto di Trieste: operaio schiacciato da una gru

Strage Infinita. L'addetto aveva 58 anni e operava per una ditta d'appalto. I sindacati, guidati dall'Usb, hanno subito indetto uno sciopero. Giovedì altre quattro vittime

Il porto di Trieste

Il porto di Trieste

Un operaio di 58 anni, Daniele Zacchetti, di origini venete, è morto ieri mattina attorno alle dieci e mezza all’interno del Porto vecchio di Trieste. L’uomo è stato schiacciato da una gru mentre stava lavorando in un cantiere nei pressi di un molo. L’uomo era dipendente di una ditta di smontaggio delle gru, la veneta Pasqual Zemiro. La ditta stava lavorando in appalto per l’autorità portuale, ma il cantiere era già stato chiuso, si stava procedendo a liberare l’area. Secondo le prime ricostruzioni l’operaio si trovava sotto a un cingolato dotato di braccio meccanico. Da quanto risulta stava smontando la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.