closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

“Morte violenta, Andrea Soldi fu strangolato”

Torino. Le conclusioni del medico legale della procura, che procede per la morte del quarantenne per il quale fu tentato con la forza il trattamento sanitario obbligatorio

Andrea Soldi

Andrea Soldi

Corso Umbria, una panchina verde e un uomo di 45 anni, obbligato a un ricovero forzato. La drammatica vicenda di Andrea Soldi, morto il 5 agosto a Torino durante un Tso, resta una ferita aperta nel cuore della città. Del caso, che vede indagati tre agenti della polizia municipale e uno psichiatra, se ne occupa il pm Raffaele Guariniello. Al magistrato, ieri, è arrivato l’esito della consulenza consegnata dal medico legale Valter Declame: Andrea è morto per «strangolamento atipico», deceduto per «morte violenta». Si sarebbe verificata, secondo il consulente, una «morte asfittica da strangolamento atipico provocata da asfissia da compressione,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi