closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Morgane Merteuil: la potenza di uno sciopero delle donne

8 marzo. Verso lo sciopero femminista internazionale dell'8 marzo. "Uno sciopero delle donne può essere uno strumento efficace per rendere visibile la divisione sessuale del lavoro, soprattutto il lavoro invisibile svolto dalle donne. Ma per ottenere trasformazioni cospicue, è necessario bloccare la produzione di profitto. Penso sia più efficace rivendicare e sviluppare una socializzazione del lavoro riproduttivo, con il duplice obiettivo di rivalorizzarlo e di permetterne la riappropriazione collettiva"

Morgane Merteuil

Morgane Merteuil

Relazioni pericolose – Merteuil è la marchesa dell’omonimo romanzo del libertino Laclos – sono all’opera nel sex work, quando si fa postazione politica. Ne parliamo con Morgane Merteuil, per un affondo su sfruttamento e dominio, tra lavoro salariato, illegalismi e pluralismo dei regimi regolativi. Nel tuo percorso c’è l’esperienza di sex worker, dello Strass (Syndicat du travail sexuel) e di polemista contro le campagne per l’abolizione della prostituzione. In cosa il lavoro del sesso è postazione avanzata per l’analisi, la critica e la creazione di «nuovi possibili»? Come lavoratrice del sesso mi sono confrontata con diversi discorsi femministi. Alcuni credo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.