closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Monti Pisani, ora l’incendio è sotto controllo

Piromani. Dopo due giorni di sforzi i Vigili del fuoco annunciano che il maxi rogo è quasi domato. Anche l'ultimo fronte di fuoco, sul crinale verso Vicopisano, non desta più preoccupazioni. Nel complesso bruciato un migliaio di ettari di bosco, olivete e vigneti, è caccia aperta ai piromani.

Il fumo dell'incendio sulle sponde dell'Arno

Il fumo dell'incendio sulle sponde dell'Arno

La notizia che tutti aspettavano arriva alle sei del pomeriggio: l'incendio è quasi completamente domato. Ad annunciarlo, ed è giusto così, sono i Vigili del fuoco, che per due giorni interi si sono dannati l'anima per arginare le fiamme che hanno devastato un migliaio di ettari dei Monti Pisani. Del maxi rogo resta attivo solo un fronte di fuoco, sul crinale verso Vicopisano, ma anche questo è stato messo sotto controllo. Così come non desta più preoccupazione l'altro incendio che si era sviluppato nella notte a pochi chilometri di distanza, nella Valle del Serchio presso Vecchiano, e che ha fatto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.