closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Monti e i canti ribelli di Renaud

Musica. L'artista milanese parla dei suoi mille progetti e del nuovo lavoro, un tributo al cantautore francese poco conosciuto in Italia

Giangilberto Monti

Giangilberto Monti

A dispetto del poeta e della meteorologia, i mesi di aprile e di inizio maggio per Giangilberto Monti non sono stati né crudeli né piovosi, ma fioriti. E molto: avendo aggiunto al proprio carnet un nuovo album; la ristampa dello storico Guardie e Ladri cui parteciparono cantanti come la Oxa, Alberto Camerini, Bernardo Lanzetti e gruppi come il Banco, un concerto- reunion allo Zelig con alcuni reduci di allora più Ivan Cattaneo e l’avvio della scrittura di un nuovo libro. Intanto alle spalle, Monti ha lasciato un disco notevole come Opinioni di un clown e un libro aperto a ventaglio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.