closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Montezemolo verso la presidenza Alitalia

L'accordo sarebbe già fatto. Il numero uno della Ferrari piace agli arabi, che lo spingono al vertice. Intanto prosegue il negoziato con i sindacati: "Mai 2.251 esuberi", dicono Cgil e Uil

Luca Cordero di Montezemolo, numero uno della Ferrari

Luca Cordero di Montezemolo, numero uno della Ferrari

Luca Cordero di Montezemolo sarebbe il nuovo presidente di Alitalia, almeno secondo gli accordi già siglati dietro le quinte (ma non ancora ufficialmente) tra l’azienda italiana e gli arabi di Etihad. Nonostante le smentite di fonti vicine al numero uno della Ferrari – «Il tema ad oggi non è sul tavolo, anche perché l'accordo con Etihad non è ancora chiuso» – sembra che l’accordo sia praticamente fatto. Montezemolo avrebbe sfruttato i suoi buoni uffici con il mondo arabo intervendo, dietro le quinte, nei passaggi più delicati della trattativa per sbloccare alcune situazioni di impasse. Inoltre, è molto apprezzato ad Abu...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.