closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Monica Cirinnà: «I leghisti fanno i bulli? Andremo al voto in aula»

Intervista. La senatrice Pd: la settimana prossima la legge Zan deve iniziare l’esame in commissione. Letta? Contro il maschilismo ha usato il Viakal, ma se ne servirà molto altro

Monica Cirinnà

Monica Cirinnà

Dopo la richiesta di calendarizzazione urgente del disegno di legge Zan da parte di Pd, M5S, Leu e Italia Viva, il presidente della commissione Giustizia del Senato, il leghista Ostellari, ha il dovere di farci votare. Tra mercoledì e giovedì della prossima settimana sono fiduciosa che l’ufficio di presidenza della commissione darà l’ok all’esame della legge». Monica Cirinnà, senatrice del Pd, madrina nel 2015 della legge sulle unioni civili, è di nuovo in battaglia. Avete i numeri in commissione per portare avanti la legge? Certamente, è la vecchia maggioranza del Conte 2. La Lega sta mettendo in atto un bullismo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.