closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Monfalcone, da ieri il manifesto si può leggere in biblioteca

La copia del manifesto inviata regolarmente alla Biblioteca di Monfalcone è ricomparsa a disposizione di chi vuole leggerla. Una battaglia che dura da anni. Proprio in concomitanza con l'insediamento nel 2016 della sindaca leghista Anna Cisint, erano saltati gli abbonamenti al manifesto e ad Avvenire; assemblee, petizioni, interrogazioni consiliari. L'abbonamento al manifesto, più volte rinnovato da chi lo riteneva una voce indispensabile al pluralismo, aveva visto la copia del giornale trovare alloggio inspiegabilmente prima nella Casa di Riposo, poi all'Urp, fino allo sgabuzzino dell'emeroteca. Poco/niente disponibile, insomma, tranne insistere per farlo emergere dal retrobottega. Negli ultimi mesi, poi, nuovo blackout:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.