closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mohammed Bakri, «Jenin, Jenin» bandito da Israele

Film. La presidente della corte di Lod ha condannato il regista palestinese per il suo documentario del 2002

Mohammed Bakri

Mohammed Bakri

Per quasi 19 anni Mohammed Bakri è stato oggetto di insulti e calunnie. Ha passato più tempo ad occuparsi della sua causa giudiziaria che del suo lavoro di attore, di successo fino al 2002. Dall'essere una figura rispettata e apprezzata nel mondo del cinema israeliano negli anni ’80 e ‘90, nel nuovo millennio Bakri ha vissuto un incubo kafkiano generato dal suo film documentario «Jenin, Jenin». È stato sballottato da un'aula di tribunale all'altra, è rimasto in piedi davanti a riservisti dell'esercito israeliano determinati ad ottenere la sua condanna per diffamazione, anche se il film non è stato proiettato per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi