closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mogherini di pace in Ucraina, con una nave spia nel Mar Nero

Ucraina. La ministra prova «la soluzione diplomatica al conflitto», mentre l’Italia prende parte a una missione di guerra

Manifestazione a Donetsk

Manifestazione a Donetsk

Mentre una nave spia italiana, l’Elettra, entra nel mar Nero, non per un’esercitazione, ma per una operazione reale, l’Italia sbandiera la missione di pace del proprio ministro degli Esteri, in Ucraina prima e a Mosca poi. L’esordio internazionale del semestre italiano di presidenza Ue della ministra degli esteri italiani Federica Mogherini infatti, è in Ucraina. La ministra è arrivata ieri a Kiev - dove è stato annullato il Gay Pride previsto nel week end, a causa delle minacce contro gli organizzatori dei neonazi di Settore Destro - poi sarà la volta di Mosca. Nella capitale ucraina Mogherini ha specificato l’obiettivo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi