closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mogadiscio: autobomba e sparatoria, 4 morti

Somalia. Un commando avrebbe aperto il fuoco sull’auto di un funzionario governativo. A rivendicare l’attacco è stato il gruppo al-qaedista somalo degli Al-Shabaab

Un attacco suicida a Mogadiscio della scorsa estate

Un attacco suicida a Mogadiscio della scorsa estate

Il bilancio mentre scriviamo è di almeno 4 morti e 9 feriti (21 secondo fonti del Madina hospital), tra i civili in via Maka Al-Mukarama, strada molto frequentata, piena di hotel e supermarket, che porta al palazzo presidenziale di Mogadiscio. Tutte vittime dell’esplosione di un’autobomba a cui è seguita una sparatoria tra un commando di uomini armati che avrebbe aperto il fuoco sull’auto di un funzionario governativo - rimasto ferito - e la sua scorta. A rivendicare l’attacco è stato - attraverso il portavoce Abdiasis Abu Musab - il gruppo al-qaedista somalo degli Al-Shabaab responsabile di diversi attentati nella capitale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi