closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Modena, corteo per il lavoro. Alta adesione alla Maserati

La vertenza. Alla Maserati senza nuovi modelli, in vista della cessazione dei due modelli in produzione Grancabrio e Granturismo, e in presenza di volumi ridotti per l'Alfa 4C, si va avanti con molti ammortizzatori sociali

Sciopero generale di otto ieri a Modena e provincia. Indetto dalla sola Cgil ha mobilitato migliaia di persone che in corteo hanno attraversato le strade della città emiliana alle prese con molte crisi industriali - a partire dalla Maserati di proprietà di Fca - e allo scandalo delle troppe cooperative spurie come la Castelfrigo di Castelnuovo Rangone dove i diritti dei lavoratori sono sistematicamente calpestati. Il corteo è partito alle 9.30 dallo stabilimento della Maserati per arrivare sotto la sede di Confindustria. La Camera del lavoro guidata da Manuela Gozzi ha proclamato lo sciopero per chiedere di ovviare alla legge...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi