closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mobilitazione permanente contro Abdo Benítez, lo salvano i deputati

Paraguay. Rigettata la richiesta di impeachment presentata dalle opposizioni contro il presidente per la fallimentare gestione della pandemia. Dura repressione della polizia: già 24 i manifestanti arrestati. Presa d'assalto la sede del Partido Colorado

La protesta ad Asunción mentre la Camera salvava Abdo Benítez dall'impeachment

La protesta ad Asunción mentre la Camera salvava Abdo Benítez dall'impeachment

Il presidente paraguayano Mario Abdo Benítez, contro cui il popolo è in «stato di mobilitazione permanente» dal 5 marzo, resta al suo posto. A graziare lui e il suo vice Hugo Velázquez è stata mercoledì la Camera dei deputati: con 42 voti contro e 36 a favore, ha respinto la richiesta di impeachment dell’opposizione di fronte alla disastrosa gestione governativa della pandemia. L’inettitudine e la negligenza mostrate dall’esecutivo non sono bastate al Partido Colorado di cui fa parte «Marito», come viene chiamato il presidente, per decidere di scaricarlo, malgrado la nota rivalità tra lui e Horacio Cartés, l’ex presidente che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi