closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mix, oltre il «genere » l’invenzione del mondo

Cinema. Il festival milanese apre giovedì con «Favola», esordio di Sebastiano Mauri, protagonisti Filippo Timi e Lucia Mascino

Mix, ovvero cinema gaylesbico e queer culture,è il festival milanese che da trentadue anni dà appuntamento agli immaginari «extragender», e che attualmente appare il solo luogo aperto in cui scoprirne - e sperimentarne - le direzioni in un confronto stretto con la realtà. Per questo oggi ancora più importante, vista la deriva politica estremamente reazionaria espressa dal nuovo governo su famiglia, diritti civili delle coppie omosessuali e quant’altro. Il Mix - che si apre a Milano giovedì (fino a domenica, al Teatro Strehler e al Teatro Studio Melato, ingresso gratuito) non è infatti «solo« un festival di cinema ma è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.