closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Misha Fontana, viaggio nel futuro

SCAFFALE. «La festa nera», il nuovo libro di Violetta Bellocchio pubblicato per Chiarelettere

un'opera di Ray Caesar

un'opera di Ray Caesar

C’è chi sostiene che il nuovo romanzo di Violetta Bellocchio sia una distopia, chi una denuncia sociale, chi un tributo alla cultura nerd degli ultimi vent’anni. Forse La festa nera è prima di tutto qualcos’altro, e lo stencil riportato in copertina – una versione del simbolo alchemico del mercurio dalla resa grafica azzeccata – ne rappresenta il necessario avvertimento. Il volumetto color ruggine appena uscito per Chiarelettere (pp. 176, euro 15) all’interno della collana Altrove, dedicata alle narrazioni del futuro e diretta da Michele Vaccari, ha infatti tutta l’aria di quello che nel gergo di strada si chiamerebbe un regolamento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi